NOTRE-DAME DE PARIS: affascinanti doccioni e chimere

La cattedrale di Notre Dame de Paris è dotata di doccioni e chimere notevoli per la loro ispirazione, la loro estetica e la loro funzione utilitaristica o simbolica.

Gargoyle

Risalente al Medioevo, il doccioni di Notre-Dame hanno una funzione di utilità primaria, quella di evacuare l'acqua piovana dal tetto. Poste alle estremità dei condotti di deflusso dell'acqua, sporgenti nel vuoto, evacuano le masse d'acqua lontane dalle mura della cattedrale.

Per evitare lunghi pendii nelle grondaie e ridurre ogni cascata a un sottile rivolo d'acqua, furono via via moltiplicati, divenendo più sottili e decorati. Di solito assumono la forma di animali fantastici, persino spaventosi.

Le principali fonti di ispirazione sono i bestiari, il più famoso dei quali, fisiologo, opera del II secolo, che dà agli animali, reali o immaginari, un significato cristiano. Verso la fine del XIII secolo, con i doccioni sempre più elaborati, le figure umane sostituirono i modelli di animali. Particolarmente notevoli sono quelle situate sui grandi archi rampanti del coro.

Respingendo simbolicamente il male, i gargoyle sono i tutori dell'edificio contro demoni e peccatori.

Continua, pagina successiva: clicca su "2" qui sotto

Lascia un commento