INCUBO O INCUBO?

Il verbo derivato "to nightmare" o l'aggettivo derivato "nightmare" sono spesso confusi con l'ortografia della parola "nightmare".

Significato :

Oppressione o soffocamento che a volte si verifica durante il sonno, ma che cessa appena ti svegli / Sogno doloroso o spaventoso, che provoca ansia / Per estensione, una situazione che lascia un brutto ricordo o che si teme o persona o qualcosa di molto noioso, molto invadente .

Origine:

Questa parola viene dal francese antico cauquemare, composto da caucus (dal francese antico cauche e il verbo chauchier ("Spremere, calpestare")), e mar, preso in prestito dall'olandese medio grande ("Fantasma notturno" o "spirito della notte").

Scritto "incubo" fino al XVII secolo, la desinenza in "stagno" si trova anche in inglese ("incubo").

Spelling corretto:

Questa parola è scritta senza "d" (incubo), l'ortografia "incubo" è considerata non ortodossa per l'Accademia di Francia che la designa come un errore di ortografia.

Een com

« Mi svegliavo di notte, nel bel mezzo di un incubo dove i pali sinistri e l'orlo pallido della ghigliottina sembravano aspettare il mio turno per conoscerli.« 

Maman Petitdoigt, la rivista parigina - Francis Carco (1920)