"PER L'ATTENZIONE DI" o "PER L'INTENZIONE DI"

Spesso confondiamo le espressioni all'attenzione e di all'intenzione di. Oltre alla loro pronuncia molto ravvicinata, sono entrambi usati per presentare il destinatario o il destinatario di qualcosa. Tuttavia, i loro contesti di lavoro sono diversi.


attenzione
Si trova principalmente in contesti di corrispondenza amministrativa o commerciale. Appare su un documento destinato a un gruppo di persone, solitamente una lettera o una busta indirizzata a un'azienda o un ente, e serve per specificare con maggiore precisione il nome della persona a cui il documento deve essere consegnato. Il documento viene portato alla sua attenzione. È così usato quando vuoi istruire una persona in particolare a trasmettere il messaggio al gruppo. Questa pratica, instaurata quando tutta la posta di un'azienda o di una comunità veniva centralizzata nello stesso punto di ricezione, sta cadendo in disuso, perché è sempre possibile, anzi preferibile, indicare a chi il messaggio è inviato.


Con l'intenzione di
Il suo lavoro non rientra nella corrispondenza amministrativa. È usato in qualsiasi contesto con il significato di "per, destinato a, in onore di". Questo impegna di più il mittente che fa un passo in modo che sia piacevole o vantaggioso per qualcuno.

verifica:

"All'attenzione di" può essere sostituito dalla frase con "all'indirizzo di"; "Per" con la frase "in onore di" o "nell'interesse di".

Een com

"Per l'attenzione di Sophie,

Sabato avremo una cerimonia di premiazione per i bambini meritevoli. "

Anonimo