VECCHIA TESTA DI VITELLO

La Tete de veau è un piatto preparato dalla testa di un vitello, che è simile allo spezzatino. Esistono moltissimi modi per preparare la testa di vitello che può essere servita al naturale o con una salsa gribiche o una salsa ravigote.

Consumato in Europa, soprattutto in Francia, Belgio, Germania, Svizzera e Italia, è un tradizionale pasto natalizio.
Numerose confraternite e club di testa di vitello sono presenti in diverse città francesi (Ussel, Saint-Laurent-de-Chamousset, Rambervilliers, ecc.) che affermano di far parte della vera tradizione della testa di vitello. La leggenda narra che fosse il "peccato carino" dell'ex presidente Jacques Chirac.

Facile da preparare, gustoso e tenero, può essere gustato con, ad esempio, patate lesse.

Livello di difficoltà: facile
Tempo di preparazione : 25 min
Rottura : -
Tempo di cottura : 2 pm
Tempo totale : 2 25 h min
persone 6
1 testa di vitello disossata e arrotolata
1 cucchiaio di farina
1 kg (2 libbre) di patate sode
Carota 1
Spicchi d'aglio 2
Cipolla 1
1 bouquet guarnito
1 cucchiaino di sale grosso
125/1 tazza (2 ml) di aceto di vino
Salsa Gribiche ou Salsa Ravigote

preparazione:

  • Lavare e sbucciare la carota. Tagliare a fette.
  • Sbucciare la cipolla e tritarla ad anelli.
  • Sbucciare e schiacciare gli spicchi d'aglio.
  • Mettere la testa del vitello in un forno olandese pieno di acqua bollente salata.
  • Aggiungere gli anelli di carota, la cipolla, l'aglio, l'aceto e il mazzetto di erbe aromatiche.
  • Sciogliete la farina in poca acqua e aggiungetela nella pentola.
  • Portate a bollore, coprite, abbassate la fiamma quindi fate sobbollire a fuoco lento per circa 2 ore.
  • Scolare la testa di vitello, tagliarla a fettine e servire calda con salsa gribiche o salsa ravigote.
  • Gusto!

Citazione sulla cucina:

“Impariamo a cucinare con quello degli altri. Ad un certo punto facciamo il nostro. "

Trappola Jean-François