SPIAGGIA ECCEZIONALE: SAINT-JEAN CAP-FERRAT

Sito eccezionale e incontaminato, ricco di storia e cultura, Saint-Jean – Cap-Ferrat è uno dei principali siti residenziali della Costa Azzurra, con numerose e lussuose proprietà.

Una storia turbolenta fino al suo attaccamento alla Francia

L'attuale Saint-Jean – Cap-Ferrat fu occupata successivamente dai Liguri, dai Longobardi in VIe secolo e i Saraceni dell'VIIIe a XIe secolo. Nel 1388 la frazione di Saint-Jean, appartenente al comune di Villefranche, tornò al Ducato di Savoia.Il Duca Emmanuel-Philibert di Savoia vi fece costruire il Forte Saint-Hospice, che fu preso e distrutto nel 1706 durante la presa di Nizza dai francesi. Tra il 1720 e il 1820 il casale fu perso e riconquistato per essere definitivamente annesso alla Francia nel 1860 con tutta la contea di Nizza.

Un importante luogo di villeggiatura dall'inizio del XXe secolo

Terra arida e rocciosa, Saint-Jean – Cap-Ferrat originariamente ospitava solo alcune piccole case di pescatori e contadini raggruppate intorno alla chiesa e al porto.

Fu nel 1876 che la Compagnie Générale des Eaux creò al centro di un parco alberato, un lago artificiale di 6800 m³ alimentato dalla Vésubie, decorato con un isolotto e una cascata. Grazie a questa abbondante acqua, la penisola è ricoperta da una vegetazione più fitta e diversificata. Da allora Cap Ferrat è diventato un luogo di escursione privilegiato per le famiglie nizzardi, che vengono in carrozza trainata da cavalli per fare un picnic sotto i pini e gli ulivi o per pranzare in uno dei ristoranti vicino al porto.

Nel 1904, la frazione di Saint-Jean si separò da Villefranche-sur-Mer, diventando una città a sé stante. Prima chiamata Saint-Jean-sur-Mer, la città prese il nome di Saint-Jean – Cap-Ferrat nel 1907.

Dall'inizio del 1900, il turismo invernale si è sviluppato in Costa Azzurra. Grazie al suo clima molto mite, attrae facoltose famiglie straniere inglesi e russe che ne fanno una famosa meta.

Fu proprio l'arrivo del re Leopoldo II e dell'aristocrazia belga a rendere Saint-Jean Cap Ferrat una meta molto ambita da clienti facoltosi. Furono costruiti i grandi alberghi, le prime grandi proprietà e furono costruite ville, una più sontuosa dell'altra.

Continua, pagina successiva: clicca su "2" qui sotto

Lascia un commento